Accessori di controllo Rimor

Accessori di controllo Rimor

Accessori di controllo

Welcome » Products » Rimor Control Accessories

Accessori di controllo

Accessori di controllo

La Rimor S.r.l. è in grado di fornire tutti quei accessori di controllo necessari ad automatizzare, regolare e verificare/controllare: portata e flusso, pressione e temperatura. Come ad esempio sonde per il controllo delle polveri per innumerevoli applicazioni industriali tra le quali: impianti di depolverazione aria e gas, linee rotocalco, forni, impianti di trasporto materiale plastico in granuli, aspirazione rifili ecc.

Questi accessori di controllo possono essere realizzati per essere alimentati con diverse tensioni di alimentazione.

Gli accessori di controllo possono essere forniti in esecuzione per installazione in ambienti protetti, zona ATEX, o installazione all’esterno IP 65.

La Rimor S.r.l. è in grado di fornire questi accessori di controllo in esecuzione da quadro o in esecuzione completa di contenitore.

Le istruzioni di funzionamento degli accessori di controllo possono essere multilingua (italiano-inglese- francese-tedesco-spagnolo). La Rimor fornisce per i suoi impianti accessori di controllo con display alfanumerico multilingua.

E’ possibile se previsto, regolare il funzionamento, con il segnale 4-20 m.

Per tutti gli accessori di controllo su richiesta la Rimor S.r.l. può fornire vari complementi tra i quali: interruttori, pulsanti, spie, resistenze anticondensa.

Con gli accessori di controllo è possibile gestire gli impianti a bordo macchina o da remoto, programmare le eventuali manutenzioni e gestire l’automazione dei vari impianti.

Sistemi di scambio termico/riscaldo

RECUBE Burners – Bruciatori Diretti o Indiretti

Accessori di controllo

I bruciatori diretti a gas o indiretti con camere di combustione sono soluzioni estremamente precise per garantire un riscaldo con una precisione di +-1 °C dell’aria e ampie modulazioni di temperatura, dal minimo al massimo con escursioni 1/15 di modulazione.

La garanzia del corretto riscaldo dell’aria si ottiene grazie alla forma del fornelletto di riscaldo del bruciatore, nel caso del bruciatore in vena d’aria, che garantisce di trasferire correttamente il calore all’aria.

I sistemi di progettazione della Rimor, con la simulazione fluidodinamica CFD ad elementi finiti, garantiscono di ottenere un corretto attraversamento, attraverso il bruciatore, cosa che permette di operare sempre in sicurezza nella fase di riscaldo e con la massima efficienza e la massima durata del bruciatore e il minimo sporcamento.

Nelle camere di combustione e riscaldo indiretto la Rimor offre un flussaggio preciso, ottenuto con elementi di alette direzionatrici (direzionabili) che permettono il flussaggio dell’intera camera di combustione andando ad ottenere un sensibile abbassamento dei fumi all’uscita, massimizzando quindi il rendimento di macchina.

Nelle camere di combustione infatti, il risultato della combustione del bruciatore viene fatto attraversare tramite la camera viene poi espulso all’esterno tramite una camera di scambio.

Migliore è lo scambio con il fluido caldo, minore è la temperatura in uscita che di fatto determina una perdita verso l’esterno.

RICHIEDI INFORMAZIONI
Rimor | Products | No Photos

Recuperatori di Calore – A Pacco o Tubo Singolo

Accessori di controllo

I recuperatori di calore possono essere di tre tipi

Recuperatori Aria Aria
Recuperatori Aria Acqua
Recuperatori Aria Vapore
I recuperatori aria/aria sono sistemi di scambio termico dove un fluido caldo viene fatto passare attraverso un gruppo di alette di alluminio che sono a contatto di un circuito freddo nel quale viene fatto passare un fluido da riscaldare.

Il sistema Rimor di utilizzo dei sistemi di scambio termico aria aria è particolarmente efficace grazie al sistema di calcolo e verifica CFD che garantisce con delle alette di direzionamento un flusso particolarmente preciso sul recuperatore garantendo di raggiungere la prestazione di recupero desiderata.

Il sistema di recupero aria/aria permette di ottenere un rendimento di oltre il 90% intendendo con tale valore il risultato di riscaldo del fluido freddo rispetto al fluido caldo (ad esempio con fluido caldo a 100°C e fluido freddo a 0°C il risultato è 40°C di riscaldo).

Il sistema di recupero aria/aria è idoneo anche a fluidi molto caldi ad esempio per sistemi di riscaldo con recupero di calore dei fumi di un bruciatore o di un forno, con l’aria di alimentazione dei bruciatori stessi.

I sistemi di recupero aria/aria sono utilizzati nei sistemi di riscaldo per Printing & Converting e i sistemi di riscaldo per forni di essiccazione e forni di riscaldo termico nel settore del riscaldo per trattamento termico dei metalli.

I recuperatori aria/aria per alta temperatura sono sistemi di pre-riscaldo per ottenere nei bruciatori recuperativi una prestazione di pre riscaldo del fluido.

I sistemi di riscaldo sono spesso abbinati ai recuperatori.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Silenziatori per Ventilatori

Silenziatori a setti

Accessori di controllo

La Rimor è da sempre molto attenta alla sicurezza e benessere acustico nei ambienti di lavoro.

La Rimor per la realizzazione dei suoi silenziatori a setti utilizza molteplici componenti dalla lana di roccia di varia densità a guaine smorzanti. Grazie all’impiego di software 3D la Rimor è in grado di costruire silenziatori a setti con profilo aerodinamico e utilizzando per la struttura vari materiali dalla semplice lamiera all’acciaio inox ecc. La Rimor realizza silenziatori a setti con spessori variabili. Il materiale con cui sono realizzati i setti dei silenziatori a setti non è igroscopico, non favorisce lo sviluppo e la formazione di spore o batteri.

La Rimor può fornire silenziatori a setti completi di flange di accoppiamento a misura.

Potendo variare la sezione, la lunghezza, il tipo e lo spessore dei setti fonoassorbenti e la larghezza dei passaggi dell’aria, si può ottenere praticamente qualsiasi attenuazione.

Per la realizzazione delle strutture dei suoi silenziatori circolari la Rimor utilizza macchinari di ultima generazione come il taglio laser con motori lineari e la piegatrice a controllo numerico che sono in grado di garantire precisione nella realizzazione.

La struttura esterna dei silenziatori circolari ha lo scopo di contenere i setti fonoassorbenti.
I setti fonoassorbenti dei silenziatori circolari generalmente sono realizzati con pannelli in lana di roccia di adeguato spessore e densità, montati su telaio anch’esso in lamiera zincata pressopiegata, rivestiti con velovetro antisfaldamento e rete di protezione in lamiera microstirata.

Mediante software flow simulation vengono realizzati silenziatori circolari con ottime caratteristiche aerauliche a basse perdite di carico.

L’attenuazione d’inserzione non contempla il rumore auto-generato, causato dal transito dell’aria che può essere trascurato, per valori della velocità di attraversamento tra i setti vs inferiori ai 10-12 m/s. Influiscono sui valori di attenuazione la frequenza, le dimensioni, il tipo di materiale fonoassorbente ma soprattutto la lunghezza del silenziatore e dalla presenza o meno dell’ogiva.

La Rimor pone particolare attenzione al dimensionamento dei silenziatori circolari con e senza ogiva per evitare il rumore auto-generato.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Silenziatori Circolari

Accessori di controllo

La Rimor è da sempre molto attenta alla sicurezza e al benessere acustico negli ambienti di lavoro.

La Rimor per la realizzazione dei suoi silenziatori circolari utilizza molteplici componenti dalla lana di roccia di varia densità a guaine smorzanti.

Grazie all’impiego di software 3D la Rimor è in grado di costruire silenziatori circolari con e senza ogiva interna con profilo aerodinamico e utilizzando per la struttura vari materiali dalla semplice lamiera all’acciaio inox ecc.

La Rimor realizza silenziatori circolari di vari diametri e su misura. La Rimor può realizzare silenziatori circolari con lunghezza standard pari a 1 volta il diametro – 1,5 volte il diametro – 2 volte il diametro su richiesta la lunghezza può variare. No

La Rimor realizza silenziatori circolari con setti di vario spessore.

Il materiale con cui sono realizzati i setti dei silenziatori circolari non è igroscopico, non favorisce lo sviluppo e la formazione di spore o batteri.

La Rimor può fornire silenziatori circolari completi di flange di accoppiamento a misura e predisposizione per il sollevamento con gru.

Potendo variare la sezione del silenziatore circolare, la sua lunghezza, il tipo e lo spessore dei setti fonoassorbenti e la larghezza dei passaggi dell’aria, si può ottenere praticamente qualsiasi attenuazione.

Per la realizzazione delle strutture dei suoi silenziatori circolari la Rimor utilizza macchinari di ultima generazione come il taglio laser con motori lineari e la piegatrice a controllo numerico che sono in grado di garantire precisione nella realizzazione.

La struttura esterna dei silenziatori circolari ha lo scopo di contenere i setti fonoassorbenti.

I setti fonoassorbenti dei silenziatori circolari generalmente sono realizzati con pannelli in lana di roccia di adeguato spessore e densità, montati su telaio anch’esso in lamiera zincata pressopiegata, rivestiti con velovetro antisfaldamento e rete di protezione in lamiera microstirata.

Mediante software flow simulation vengono realizzati silenziatori circolari con ottime caratteristiche aerauliche a basse perdite di carico.

L’attenuazione d’inserzione non contempla il rumore auto-generato causato dal transito dell’aria, che può essere trascurato, per valori della velocità di attraversamento tra i setti vs inferiori ai 10-12 m/s. Influiscono sui valori di attenuazione la frequenza, le dimensioni, il tipo di materiale fonoassorbente ma soprattutto la lunghezza del silenziatore e dalla presenza o meno dell’ogiva.

La Rimor pone particolare attenzione al dimensionamento dei silenziatori circolari con e senza ogiva per evitare il rumore auto-generato.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accessori di controllo

Accessori di Portata e Flusso

Accessori di controllo

La Rimor per le sue applicazioni fornisce un kit misuratore di portata e flusso. Il kit composto da n. 2 misuratori di pressione (uno per mandata e uno per aspirazione) per rilevamento portata tramite differenziale di pressione.

Il sistema di misura Rimor è basato sul principio venturi che permette il monitoraggio e la gestione della portata dei ventilatori al variare delle differenti condizioni di carico del circuito aeraulico, qualcosa che è impossibile con i tradizionali controlli che agiscono solo sulla frequenza dell’inverter.

Inoltre il sistema permette un risparmio energetico dovuto alla precisa regolazione senza intaccare le prestazioni.

Questo accessorio di controllo portata e flusso può essere realizzato per essere alimentato con diverse tensioni di alimentazione.

Il kit misuratore di portata e flusso può essere in esecuzione per installazione in ambienti protetti, zona ATEX, e/o installazione all’esterno IP 65.

La Rimor è in grado di fornire il kit misuratore di portata e flusso in esecuzione da quadro o in esecuzione completa di contenitore.

Le istruzioni di funzionamento del kit misuratore di portata e flusso possono essere multilingua (italiano-inglese- francese-tedesco-spagnolo). La Rimor fornisce il kit misuratore di portata e flusso con display alfanumerico multilingua.

E’ possibile se previsto, regolare il funzionamento, con il segnale 4-20 m.

Il kit misuratore di portata e flusso permette gestire gli impianti a bordo macchina o da remoto, programmare le eventuali manutenzioni e gestire l’automazione dei vari impianti.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accessori di Pressione

Accessori di controllo

La Rimor quando necessita di controllare e verificare la pressione, utilizza nelle sue applicazioni il pressostato differenziale digitale per il controllo della pressione differenziale tra 2 punti con le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Lettura pressione differenziale da trasduttore interno
  • Allarme minimo e massimo dP su relè separati
  • Regolazione lettura zero dP
  • Segnale 4 ÷ 20 mA in uscita lettura dP

Il pressostato digitale per il controllo della pressione può essere realizzato per essere alimentato con diverse tensioni di alimentazione.

Il pressostato digitale per il controllo della pressione può essere fornito in esecuzione per installazione in ambienti protetti, zona ATEX, installazione all’esterno IP 65.

La Rimor è in grado di fornire il pressostato digitale per il controllo della pressione in esecuzione da quadro o in esecuzione completa di contenitore.

Le istruzioni di funzionamento del pressostato digitale per il controllo della pressione possono essere multilingua (italiano-inglese- francese-tedesco-spagnolo).

La Rimor fornisce il pressostato digitale per il controllo della pressione con display alfanumerico multilingua.

E’ possibile se previsto, regolare il funzionamento, con il segnale 4÷20 mA.

Con il pressostato digitale per il controllo della pressione è possibile gestire gli impianti a bordo macchina o da remoto, programmare le eventuali manutenzioni e gestire l’automazione dei vari impianti.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accessori di controllo temperatura, umidità, LEL

Accessori di controllo

All’interno del processo è estremamente importante eseguire un controllo dei valori dei parametri interessati. I tre parametri principali sono la temperatura, l’umidità nel caso di processi che coinvolgono l’acqua e il vapore, oppure il LEL (lower explosive limit) nel caso di utilizzo di solventi che possono essere oggetto di combustione.

Il LEL è il valore minimo di concentrazione espresso in g/m³ al quale è possibile innescare una combustione (ad esempio 40 g/m³). Compito dei misuratori LEL è mantenere ad una certa percentuale di tale valore (di solito il 25%) la concentrazione di solvente. Ciò può avvenire sia mediante misuratori LEL a infrarossi sia mediante misuratori LEL Flame a fiamma in caso di concentrazioni minori e per certi tipi di solvente.

Il misuratore di temperatura e di umidità è poi uno strumento idoneo a garantire la corretta misura dei due parametri -possibile anche con un unico strumento- al fine di determinare e mantenere costante la quantità di vapore all’interno della miscela aria vapore.

I misuratori di temperatura e umidità si possono utilizzare anche ad alte temperature.

La qualità di una misura non è data solo dal misuratore stesso ma altresì anche dal corretto flussaggio del misuratore: questo viene normalmente garantito dalla simulazione dei flussi realizzata da Rimor con il simulatore fluidodinamico ad elementi finiti CFD.

Un corretto flussaggio garantisce quindi un corretto sistema di misura di controllo della temperatura, dell’umidità e della quantità di solvente nell’aria, permettendo di creare flussi a ricircolo con la massima sicurezza e il massimo controllo di processo.

RICHIEDI INFORMAZIONI
Rimor | Products | No Photos

Accessori di controllo e sistemi 4.0

Accessori di controllo

Il sistema di controllo remoto/locale 4.0 rappresenta un evoluto sistema di controllo dei sistemi Rimor applicato per la prima volta sulle cabine di sabbiatura che richiedono un controllo di sicurezza e controllo e un ciclo preciso di avvio e di fermo della macchina.

Il sistema di controllo della Rimor in ottica 4.0 è dotato di un software di controllo preciso e permette di gestire l’impianto con il concetto sciame dove ogni sistema ed elemento in campo è separato dagli altri ed è indipendente in modo da ridurre l’impatto EMC e il tutto viene controllato da remoto sia con applicazione Android o iOS oppure per quanto riguarda un controllo da desktop con applicazione Windows.

La particolarità del sistema di controllo della ventilazione Rimor è quella di poter garantire un sistema di gestione del sistema a mezzo inverter, delle parti elettromeccaniche e della fase manutentiva, gestita in sicurezza.

La sicurezza è da sempre al centro di ogni progetto Rimor, così come il pensiero rivolto a chi deve eseguire le opere di manutenzione anche a distanza di anni.

I particolari brevetti della Rimor permettono di controllare la portata e la pressione in modo efficace e riducono gli errori di misura al minimo.

Il sistema 4.0 inizialmente è stato studiato da Rimor e Camit per beneficiare dell’iperammortamento ma è poi diventato uno standard per gli impianti della Rimor, che sono in grado di ottimizzare il processo e rendere il lavoro più semplice e più comprensibile da ognuno degli operatori.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accessori

Sistemi di scambio
termico/riscaldo

Sistemi di scambio termico/riscaldo

Silenziatori
per ventilatori

Silenziatori per ventilatori

Accessori
di controllo

Accessori di controllo

Giunti e supporti
anti-vibranti

Giunti e supporti anti-vibranti

Global Partner

Rimor S.r.l. è partner di Marelli Motori Group!

Rimor S.r.l. è partner di Marelli Motori Group