Banchi aspiranti con e senza filtro e bracci aspiranti e pareti aspiranti

Banchi aspiranti con e senza filtro e bracci aspiranti e pareti aspiranti

Sovente la cattura degli inquinanti è un elemento importante al fine di ottenere un risultato ambientale interessante per l’operatore. Infatti non è detto che un buon filtro possa essere un buon impianto, poichè tutta la trattazione verso l’operatore è regolamentata dalle norme INAIL.

Al fine di garantire una corretta cattura degli inquinanti, va considerata l’applicazione di elementi di campo spesso abbinati insieme

Il primo sistema di cattura è il braccio aspirante mobile che viene posto in corrispondenza dell’operatore.

Il secondo sistema di cattura è  la cosiddetta cappa aspirante o fronte aspirante che crea un flusso di cattura anche a distanze interessanti.

Infine sono presenti i banchi aspiranti dove il pezzo viene posizionato su un piano aspirato. I banchi aspiranti della rimor possono essere sia con filtri a bordo sia senza filtri a bordo.ù

Il sistema di costruzione dei banchi di molatura rimor prevede l’utilizzo di barre molto robuste sul banco in modo da poterle sostituire e garantire al contempo una durata importante. Addirittura i banchi rimor possono sopportare dei pezzi pesanti fissati tramite punti di saldatura direttamente sugli angolari.

Il sistema di aspirazione della rimor prevede poi di aspirare l’aria da sotto o dai lati a seconda delle due possibili configurazioni.

Un particolare accessorio dei banchi rimor è il pre separatore che impedisce alle polveri pesanti e alle polveri medie di andare verso i filtri.