Soffiaggi uniformità su cappe e ugelli

Soffiaggi uniformità su cappe e ugelli

L’ugello è di solito utilizzato in molteplici applicazioni di riscaldo o di raffreddamento. Le cosiddette lame d’aria sono applicate ad esempio nel settore printing e converting, nel settore della laminazione, nel settore della spalmatura oppure nel settore del rotocalco o nel settore della flessografia.

I gruppi di soffiaggio sono quindi spesso utilizzati per realizzare dei processi che richiedono quindi una elevata precisione di soffiaggio.

Il soffiaggio può servire sia per riscaldare, il soffiaggio può essere utilizzato per asciugare, oppure per rimuovere delle particelle liquide.

In ogni caso si può soffiare aria anche a 80/100 m/s mediante ventilatori industriali. Le lame di soffiaggio sono utilizzate quindi a diverse velocità operative ma sicuramente è necessario ottenere un rendimento dell’ugello al massimo delle possibilità

Oltre allo studio di uniformità si determina lo studio di uscita dell’aria, al fine di ottenere uno scambio termico oppure un determinato comportamento dell’aria che scambia con il film o con la lamina o il coils da trattare.

L’uniformità degli ugelli e delle cappe della rimor sono poi ottenute di solito senza perdite di carico.

Questo aspetto è estremamente importante in quanto di solito è facile ottenere un uniformità inserendo delle perdite di carico all’interno delle cappe; la qualità della rimor è riuscire a progettare e costruire cappe e ugelli senza perdite di carico per ottenere l’uniformità dei flussi.

L’ugello è di solito utilizzato in molteplici applicazioni di riscaldo o di raffreddamento. Le cosiddette lame d’aria sono applicate ad esempio nel settore printing e converting, nel settore della laminazione, nel settore della spalmatura oppure nel settore del rotocalco o nel settore della flessografia.

I gruppi di soffiaggio sono quindi spesso utilizzati per realizzare dei processi che richiedono quindi una elevata precisione di soffiaggio.

Il soffiaggio può servire sia per riscaldare, il soffiaggio può essere utilizzato per asciugare, oppure per rimuovere delle particelle liquide.

In ogni caso si può soffiare aria anche a 80/100 m/s mediante ventilatori industriali. Le lame di soffiaggio sono utilizzate quindi a diverse velocità operative ma sicuramente è necessario ottenere un rendimento dell’ugello al massimo delle possibilità

Oltre allo studio di uniformità si determina lo studio di uscita dell’aria, al fine di ottenere uno scambio termico oppure un determinato comportamento dell’aria che scambia con il film o con la lamina o il coils da trattare.

L’uniformità degli ugelli e delle cappe della rimor sono poi ottenute di solito senza perdite di carico.

Questo aspetto è estremamente importante in quanto di solito è facile ottenere un uniformità inserendo delle perdite di carico all’interno delle cappe; la qualità della rimor è riuscire a progettare e costruire cappe e ugelli senza perdite di carico per ottenere l’uniformità dei flussi.