Macchine Test Lambda

Macchine Test Lambda

I simulatori per sonde lambda o sonde EGT sono dei generatori di aria calda fino a 1000°C che permettono di generare dei flussi con diverse composizioni di gas al fine di testare il corretto funzionamento delle sonde lambda e sonde EGT.

La sonda lambda monitora il gas di scarico quindi il generatore di gas per test lambda varia la composizione del gas caldo andando quindi a investire la sonda lambda con gas con differente composizione.

Lo stesso concetto si applica nel test delle sonde EGT con quindi con la possibilità di variare velocemente la composizione del gas per testare la curva di reazione della sonda EGT.

Il test di sonde lambda o sonde EG viene utilizzato sia nella produzione di sonde nell’automotive sia nell’aftermarket dove le sonde devono avere la stessa reazione delle sonde originali.

In tal caso, nell’aftermarket, si testa prima la sonda originale poi la sonda aftermarket e si confronta la curva di reazione.

E’ possibile configurare il banco prova, nel caso indicato prodotto su esclusiva specifica di un costruttore, alle esigenze del costruttore.

L’elettronica e l’interfaccia ai sistemi elettromeccanici e di riscaldo permettono di ottenere una macchina di test pratica ed efficace.

I simulatori per sonde lambda o sonde EGT sono dei generatori di aria calda fino a 1000°C che permettono di generare dei flussi con diverse composizioni di gas al fine di testare il corretto funzionamento delle sonde lambda e sonde EGT.

La sonda lambda monitora il gas di scarico quindi il generatore di gas per test lambda varia la composizione del gas caldo andando quindi a investire la sonda lambda con gas con differente composizione.

Lo stesso concetto si applica nel test delle sonde EGT con quindi con la possibilità di variare velocemente la composizione del gas per testare la curva di reazione della sonda EGT.

Il test di sonde lambda o sonde EG viene utilizzato sia nella produzione di sonde nell’automotive sia nell’aftermarket dove le sonde devono avere la stessa reazione delle sonde originali.

In tal caso, nell’aftermarket, si testa prima la sonda originale poi la sonda aftermarket e si confronta la curva di reazione.

E’ possibile configurare il banco prova, nel caso indicato prodotto su esclusiva specifica di un costruttore, alle esigenze del costruttore.

L’elettronica e l’interfaccia ai sistemi elettromeccanici e di riscaldo permettono di ottenere una macchina di test pratica ed efficace.

Linee prodotto