RECUBE DRYSistemi di asciugatura Rimor

RECUBE DRYSistemi di asciugatura Rimor

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

Welcome » Products » RECUBE DRY – Drying systems

RECUBE DRY

Sistemi di asciugatura

I forni o le cappe di asciugatura della Rimor S.r.l. sono il frutto di anni di esperienza nel settore dove l’azienda ha potuto studiare mediante la sua simulazione fluidodinamica le prestazioni dei forni ed è riuscita ad ottenere prestazioni ottimali con le forme di ugello studiate.

La perfetta distribuzione di aria agli ugelli sia trasversale che longitudinale, permette di ottenere un risultato di essicazione professionale e stabile nel tempo.

L’ugello della Rimor S.r.l. ha una parte piana che permette di massimizzare lo scambio termico e una serie di distanziali che rendono precisa la feritoia.

La cappa di asciugatura Rimor S.r.l. si può utilizzare per le linee di spalmatura, essiccazione, rotocalco, flessografia oppure per le linee di laminazione.

La tecnologia Rimor denominata RECUBE DRY permette di ottenere un flusso con una precisione di +-1 m/s e una precisione di +-1 °C rendendo così la soffieria molto uniforme sia come uniformità di temperatura sia come uniformità di velocità di flusso.

L’assenza all’interno delle cappe o dei forni di asciugatura di lamiere forate o deflettori permette di rendere massima la portata delle stesse e rendere minima la perdita di carico. Questo è reso possibile dallo studio fluidodinamico a elementi finiti che garantisce di ottenere l’uniformità di temperatura e di velocità.

Le cappe o i forni di asciugatura Rimor sono a ugello singolo, a effetto Coandă, curve, piane verticali e orizzontali e con ugelli rimovibili. Scopri la serie RECUBE DRY TOTAL. Le cappe o i forni di asciugatura sono disponibili anche monoblocco con ventilatori a bordo.

Caratteristiche

Geometrie Cappa/Forno di essicazione

Cappe di asciugatura piane

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

Forni di asciugatura categoria piana.

Il forno di essicazione o forno di asciugatura o cappa per la laminazione permette di ottenere una prestazione in processi dove siano posizionati i sistemi di essicazione su una linea piana o curva a segmenti.

La possibilità di ottenere una geometria piana è ideale nelle cappe o forni di asciugatura verticali dove i rulli sono posizionati all’esterno della cappa e il film spalmato verniciato può essere asciugato o essiccato agevolmente da un lato. Le cappe o soffierie di asciugatura sono idonee a essere applicate in stazione di laminazione o spalmatura o essicazione per linee di verniciatura o spalmatura e sono di solito applicate in stazioni singole o stazioni con più elementi di essicazione o più stazioni di asciugatura in serie.

Le cappe o forni di asciugatura Rimor S.r.l. sono eseguite con una qualità superiore e la possibilità di coprire l’ugello con una copertura teflonata o inox o zincata.

La linea di essicazione o di spalmatura o di verniciatura eseguita con le cappe o con i forni Rimor S.r.l. piani permette di ottenere un risultato ottimale.

La macchina si può disporre come cappa di asciugatura orizzontale o verticale.

Il modello versione FLAT garantisce altezze minime della cappa, insolite nel mercato.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI

Cappe di asciugatura curva

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

La cappa di asciugatura curva è utilizzata normalmente su macchine da coating o macchine rotocalco o macchine dove sia presente una serie di rulli curvi dove il film viene convogliato e trasportato tramite dei rulli posti su una linea appunto curva.

Il sistema di asciugatura per linee curve è poi molto utile per ottenere un’asciugatura stabile per processi di stampa delicati quali il rotocalco

Si utilizza anche in alternativa ai segmenti piani. Il sistema è poi ottenibile con più raggi di curvatura e più rulli di trascinamento sia folli che motorizzati.

Il sistema di asciugatura RECUBE DRY curvo è scorrevole per l’ispezione degli ugelli ed è silenziato e coibentabile.

La cappa di asciugatura curva della Rimor S.r.l. è precisa e abbinabile a tutte le tecnologie presenti, con aspirazione laterale, tra un ugello e l’altro, da sopra oppure da sotto il film.

La cappa di asciugatura ha una precisione di +-1 m/s e +-1°C, con possibilità di avere la versione ispezionabile oppure con ugello removibile.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI

Tipologie di aspirazione

Serie Aspirazione da sopra

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

L’aspirazione da sopra esprime un concetto evidente e noto; dopo che l’ugello ha eseguito il soffio e quindi si ottiene uno scambio sul film, si ha una ripresa tramite feritoie, tra un ugello e l’altro e si ottiene in tal modo un minimo riscaldo della parte inferiore del film.

L’aspirazione realizzata in tale modo risolve i problemi di asciugatura e soffiaggio dei film che hanno una rigidità e un tiro sufficiente alla ripresa dell’aria dalla stessa parte.

Alcuni film richiedono altri percorsi d’aria a seconda della tecnologia che il cliente è solito utilizzare per sua esperienza.

L’aspirazione da sopra è utilizzata in tutti i processi di laminazione, di spalmatura, di stampa flessografica e rotocalco e nei processi di flessografia e di rotocalco e ha un’efficacia importante soprattutto quando a questa è abbinata una perfezione nella mandata.

La tipologia di aspirazione dal lato superiore permette di realizzare un percorso minimo dopo il soffiaggio dell’aria minimizzando così le perdite di carico.

La tecnologia Rimor S.r.l. permette di aspirare a bassa velocità evitando l’aspirazione del film.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI

Serie aspirazione da sotto

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

L’aspirazione da sotto è di solito abbinata all’aspirazione da sopra in modo da mantenere il film ben appoggiato sui rulli e permette di gestire dei film o dei supporti non rigidi decisamente difficili da gestire in altro modo.

L’aria, dopo che viene soffiata, viene aspirata di solito non completamente, nel senso che si lascia sempre una quota di aspirazione da sopra, tramite la parte inferiore del forno, che viene collegata a un ramo di aspirazione.

La tecnologia Rimor S.r.l. permette anche di avere l’aspirazione da sotto convogliata di sopra in modo da evitare di avere due tubazioni distinte ma definire con una regolazione nella cappa, la quota di aria da aspirare da sotto il film o da sopra.

Nella versione RECUBE DRY Magica, ha la possibilità di aspirare una quota di aria anche di lato, quindi laterale nella stessa cappa di soffiaggio.

L’aspirazione da sotto è utilizzata di solito particolarmente nelle cappe o forni di asciugatura con applicazione di spalmatura o comunque con linee di solito lunghe e curve a segmenti rettilinei con più cappe posizionate a schiena d’asino.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI

Aspirazione laterale

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

L’aspirazione laterale è una soluzione spesso utilizzata. L’aria viene soffiata in modo trasversale tramite l’ugello di soffiaggio e poi viene ripresa dai lati tramite due feritoie laterali.

L’aria viene riportata ai lati tramite delle geometrie del piano di soffiaggio, che permette questo percorso di uscita dell’aria, tramite delle ‘valli’ che sono dimensionate per evitare un disturbo sul film.

Il sistema di aspirazione laterale è utilizzato su cappe di soffiaggio o forni per essiccazione di laminazione, laminatrici, linee di spalmatura, linee o macchine da stampa flessografiche o rotocalco con avvolte l’abbinamento di una quota di aria dalla parte inferiore del film.

Il sistema è poi ottimizzato nell’uniformità di ripresa dell’aria con velocità ridotte per evitare disturbi sul film. L’aspirazione laterale è preferibile su film che richiedono una asciugatura solo dalla parte superiore.

L’aspirazione laterale delle cappe di asciugatura o da stampa sono spesso utilizzate nelle macchine di accoppiamento.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI

Tipologie di ugello

Ugello Rimor singolo

RECUBE DRY – Sistemi di asciugatura

L’ugello Rimor singolo è un ugello lineare con uscita non a becco ma con la parte piana al fine di aumentare lo scambio termico.

L’ugello singolo è di solito posizionato in corrispondenza di un rullo al fine di ottimizzare lo scambio termico ma anche di insistere sul film al fine di ottenere una tenuta del film in modo che questo non si sposti nei processi di stampa o anche nelle linee lunghe dove le possibilità di spostamento sono maggiori.

L’ugello singolo Rimor è utilizzato nelle cappe, nei forni di soffiaggio, forni di essicazione, forni di asciugatura per i processi di stampa flessografica, stampa rotocalco oppure processi di laminazione, di spalmatura o di accoppiamento.

La tecnologia della Rimor S.r.l. deriva da studi fluidodinamici di notevole importanza con una capacità di realizzare degli ugelli che garantiscono +- 1 m/s di precisione in velocità e +- 1 m/s in temperatura.

L’importanza della perfezione nel soffiaggio è fondamentale per ottenere la prestazione ma altrettanto importante è il rendimento della macchina.

Gli ugelli singoli Rimor riescono a garantire una perfetta e uniforme prestazione ma senza paratie interne o lamiere forate che creano perdite di carico.

Nel caso della Rimor S.r.l. è possibile realizzare gli ugelli con tutti i materiali presenti ed ogni rivestimento, quali teflonature, acciai inox o alluminio.

Allegati

RICHIEDI INFORMAZIONI